I sabati tra natura e cultura nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Ad organizzare l’incontro le Sezioni del Club Alpino Italiano di CAVA DEI TIRRENI, SALERNO e la Sottosezione di MONTANO ANTILIA – (SA)

Sabato 18 marzo 2017 sarà protagonista uno degli itinerari dedicati alla visita e alla conoscenza dei suggestivi borghi del Parco Nazionale del Cilento,Vallo di Diano e Alburni: territorio vasto dai numerosi volti, ricco di tradizioni di prodotti tipici e di umanità. Destinazione sarà MORIGERATI, Paese Ambiente dell’Ospitalità Diffusa, che incanta per i profumi della macchia mediterranea, per la tranquillità, per i paesaggi mozzafiato e per il suo centro storico medievale ben conservato. L’intento è di soddisfare due esigenze: la prima è legata alla salvaguardia del patrimonio storico architettonico del borgo; la seconda è quella di accompagnare gli ospiti di Morigerati alla scoperta delle bellezze del territorio, per viverle e farle proprie. Oltre al centro storico, saranno oggetto di visita il Museo Etnografico e l’Oasi WWF “Grotte del Bussento”.

INFO E PRENOTAZIONI: www.caicava.it – Ferdinando (3334966122) – Lucia (3495527203) – MariaAssunta (3207244434) www.caisalerno.it– Anna Maria Martorano (3389498941) www.caimontanoantilia.altervista.org – Andrea Scagano (3272588839)

Corso base di Arrampicata Libera AL1 2017

La Scuola di Alpinismo, Sci-Alpinismo e Arrampicata Libera Franco Alletto di Roma, su richiesta della sezione di Avellino e del Congresso degli Istruttori di Alpinismo e Arrampicata Libera Campani, organizza un corso base di arrampicata libera (AL1).

Il corso è rivolto ai soci del CAI delle sezioni campane maggiori di anni quattordici. Il corso si prefigge lo scopo di trasmettere agli allievi i principi fondamentali del movimento nell’arrampicata e tutte le manovre di sicurezza necessarie ad arrampicare in ambiente di falesia sia su monotiri che su vie a più tiri.

Si svolgerà in sei uscite pratiche in falesia, in due lezioni pratiche in palestra indoor e in sei lezioni teoriche.

Le sei uscite pratiche si svolgeranno nelle falesie campane nelle giornate del 25 marzo, 2, 8, 9, 23 e 30 aprile.

Le lezioni teoriche si svolgeranno a turnazione nelle sedi del CAI di Avellino e Benevento. Durante la settimana si terranno (presso la sede CAI di Avellino) le seguenti lezioni:

22 marzo: presentazione del corso il terreno del gioco e i pericoli connessi (obbligatoria)
24 marzo: i materiali – loro uso e relative normative (obbligatoria)
31 marzo: la catena di sicurezza (obbligatoria)
7 aprile: la geologia applicata all’arrampicata e uso di una guida (obbligatoria)
21 aprile: storia dell’arrampicata; l’allenamento
28 aprile: l’arrampicata in autonomia e chiusura del corso

La frequenza delle prime quattro lezioni teoriche è obbligatoria per la partecipazione alla parta pratica del corso. Presso la palestra indoor Great Gym di Marcianise si svolgeranno due allenamenti ed esercitazioni.

La quota di partecipazione al corso è fissata in 180 euro e include il manuale del CAI Alpinismo su Roccia. La quota sarà versata dopo aver avuto conferma della partecipazione al corso e aver partecipato alle prime quattro lezioni teoriche obbligatorie.

Per informazioni:
IAL Nicola Caiazza Cell. 3939479088; o tramite email: kwadrat@hotmail.it
IA Luigi Ferranti Cell. 3311117157; o tramite email: lferrant@unina.it

Stage su DECLINAZIONE MAGNETICA e le sue APPLICAZIONI

PROGRAM--STAGE--CAMPANIA
Ad organizzarlo l’8 e 9 aprile p.v. a Lago Laceno è l’OTTO ESCURSIONISMO CAMPANIA nell’ambito degli stage di Cartografia e Orientamento

Lo Stage è rivolto agli ASE e agli AE della Campania che desiderano approfondire le tecniche di cartografia e orientamento utili alla sicurezza nella conduzione dei gruppi CAI. Qualora il numero di AE e ASE prenotati fosse inferiore a 30, saranno ammessi allo stage anche soci CAI che abbiano frequentato corsi specifici di Cartografia e Orientamento o corsi base di escursionismo organizzati dal CAI. In questo caso essi dovranno documentare tale frequenza ed essere esperti di Cartografia e Orientamento. Lo Stage si svolgerà nella stupenda cornice del Lago Laceno presso il Centro Polifunzionale. La quota di partecipazione di € 25.00 comprende l’attestato di partecipazione, carta topografica IGM (fotocopia A3) e il pranzo a buffet di sabato e domenica. Le prenotazioni per lo stage devono pervenire esclusivamente via mail all’indirizzo ciro.dimartino@caistabia.it ENTRO E NON OLTRE IL 31 marzo 2017. E’ possibile prenotare per la sera dell’8 aprile autonomamente presso l’Hotel Taverna Capozzi – Lago Laceno – telefonando 0827 68032 – 348.9042710. Prezzi concordati mezza pensione: 50 €/persona in camera doppia – 60 € in camera singola Argomenti di lezione: Tecniche di rilevamento del Punto di Stazionamento Punto per intersezione in avanti – (riportare sulla carta ciò che non vi è riportato) Rilevamento e applicazione delle coordinate UTM Declinazione Magnetica e le sue applicazioni Angolo di convergenza e la sua applicazione

 

PROGRAMMA STAGE CAMPANIA

Attivo il nuovo sito della scuola CAI di alpinismo, scialp. e arrampicata libera “Bel Sud”

Il nuovo sito: punto di contatto e promozione della scuola

La nuova scuola del CAI di alpinismo dell’Italia meridionale, la scuola “Bel Sud” (autorizzata CNSASA) annuncia la messa online del suo nuovo sito internet dal quale sarà possibile seguire i programmi delle attività e scaricare materiale didattico e informazioni. L’apertura del nuovo sito è particolarmente importante ora che le attività della scuola entrano nel vivo con l’avvio dei primi corsi. Sono infatti già in programma un corso di arrampicata libera A.L.1, con sezione CAI di riferimento Piedimonte Matese, aperto, in primis, ai soci delle sezioni aderenti. Il corso è costituito da 6 lezioni teoriche e 6 lezioni pratiche durante le quali avrà luogo anche il tirocinio per gli aspiranti istruttori. Il direttore del corso A.L.1 è Patrizio Pogliano (INALIA). Seguiranno un corso di sci-alpininismo (formazione per aspiranti Istruttori Sezionali, con formula full immersion di tre giornate, durante le quali sarà trattate le tecniche di progressione in salita e discesa, la nivologia e la gestione del rischio valanghe, le tecniche di autosoccorso (ARTVA, sondaggio, scavo) oltre alle consuete lezioni di base) ed un corso di alpinismo in alta montagna a Chamonix in Francia presso la struttura E.N.S.A. (École Nationale de Ski et d’Alpinisme), formazione per aspiranti Istruttori Sezionali, della durata di cinque giornate nel periodo di Agosto 2017.

Info: Davide Di Giosafatte, tel.330462938
www.scuolabelsud.it
facebook: scuolabelsud

Fonte: Luigi Iozzoli – Addetto Stampa Scuola BEL SUD

Presentazione del volume in ricordo di Francesco del Franco

In ricordo di Francesco del Franco

C.A.I. Sezione di Napoli
Castel dell’Ovo, 11 marzo 2017, ore 10.00

Locandina-del-Franco-1

Presentazione del volume de L’Appennino Meridionale. Periodico di cultura e informazione della Sezione di Napoli del Club Alpino Italiano.
Numero speciale in ricordo di Francesco del Franco

Introduce Simone Merola, presidente della Sezione di Napoli del C.A.I.
Illustrerà il volume il prof. Giovanni Battimelli

Seguiranno brevi interventi liberi in memoria di Francesco

I volti della Via Francigena – proiezione documentario

I volti della Via Francigena è un film documentario che racconta i luoghi e le persone che popolano un meraviglioso cammino italiano. L’autore, camminando i mille chilometri della Via Francigena Italiana, dal colle del Gran San Bernardo a Roma, ha filmato per sei settimane le realtà incontrate giorno dopo giorno. Ciò che è emerso è un documentario che racconta il territorio e i personaggi che con il cammino hanno stretto un legame viscerale: pellegrini, ospitalieri, traghettatori, volontari, storici e religiosi, una piccola parte di un’umanità multiforme che rende vivo il percorso. La proiezione UNICA de “I volti della Via Francigena – Il film” di Fabio Dipinto si terrà venerdì 24 febbraio alle ore 21 presso il Multisala Gaveli (Contrada Piano Cappelle) di Benevento. Per maggiori info sul progetto: viafrancigenadocumentary.com.

Per info sui costi e prenotazioni contattare il cinema: http://www.sphere-ict.it/gaveli/, telefonare al 346.7229421 (dalle 16 alle 21) o scrivere a info@gaveli.it.

Fonte: sezione CAI di Benevento

Iniziano le attività della SCUOLA DI ALPINISMO BEL SUD

Definito il programma delle attività: al via corsi di Arrampicata libera, alpinismo in alta quota e scialpinismo.

Dopo i mesi dedicati alla programmazione, inizia l’attività vera e propria della nuova scuola di alpinismo dell’Italia meridionale: la scuola “Bel Sud”. Durante l’assemblea del 18 Febbraio ad Isernia, sono stati eletti i seguenti mebri della Scuola: Davide Digiosafatte (INA – INSA – AGAI) Direttore, Mariano Arcaro (ISA) Vice Direttore, Antonio Di Palma Segretario. Fanno poi parte del comitato direttivo: Massimo Iadarola (IAL), Responsabile Arrampicata, Patrizio Pogliano (INAL – IA) Responsabile Alpinismo, Giancarlo Guglielmi (INSA) Responsabile Sci-Alpinismo, Mariano Arcaro, Responsabile materiale tecnico, custodia e ispezione. La scuola è autorizzata allo svolgimento delle attività formative dalla Commissione Centrale delle Scuole di Alpinismo del CAI. Questo il programma formativo del 2017: le prime attività saranno ovviamente tese anche alla formazione dei futuri istruttori. In programma un corso di arrampicata libera, A.L.1, con sezione CAI di riferimento Piedimonte Matese, aperto, in primis, ai soci delle sezioni aderenti, costituito almeno da N. 6 lezioni teoriche e N. 6 lezioni pratiche durante le quali avrà luogo anche il tirocinio per gli aspiranti istruttori. Il direttore del corso A.L.1 sarà Massimo Iadarola (IAL). Sono inoltre già stati programmati: corsi di sci-alpinismo, formazione per aspiranti Istruttori Sezionali, con formula full immersion di tre giornate, durante le quali sarà trattata la sicurezza su neve e ghiaccio, l’uso delle apparecchiature di sicurezza (ARTVA), le tecniche di soccorso, autosoccorso oltre alle consuete lezioni di base. Un corso di alpinismo in alta quota che avrà luogo a Chamonix in Francia presso la struttura E.N.S.A. (École Nationale de Ski et d’Alpinisme), formazione per aspiranti Istruttori Sezionali, della durata di almeno cinque giornate nel periodo di Agosto 2017. Le Sezioni dell’Italia meridionale che vogliono condividere quest’impresa tutta proiettata a soddisfare il bisogno di formazione e la necessità di garantire un’adeguata preparazione tecnica, possono già da ora contattare la Direzione della scuola ai riferimenti sotto indicati. Una scuola di questo tipo per un territorio come quello meridionale, povero di strutture di formazione, è un prezioso elemento a disposizione di tutte le Sezioni perché diventa non solo uno strumento di formazione ma anche un catalizzatore di attività ed un aggregatore di giovani risorse. Auguri quindi alla neonata scuola, elemento di vitalità e promessa di una migliore frequentazione della montagna improntata ai valori della sicurezza e della competenza. Per informazioni consigliamo rivolgersi direttamente al direttore Davide Di Giosafatte al numero 330462938.

Ulteriori info su Facebook (scuolabelsud) o sul sito https://scuolabelsud.wixsite.com/comingsoon

Fonte: Luigi Iazzoli – Addetto Stampa Scuola BEL SUD

Beniamino Caso: storia di un matesino illustre

Venerdì 24 febbraio 2017, ore 19.30, presso la sede della Sezione CAI di Piedimonte Matese sita a San Potito Sannitico in Piazza della Vittoria

Beniamino Caso fu un personaggio illustre, tra i fondatori del Club Alpino Italiano. Fu Vice Presidente del CAI nazionale e Delegato per la Sezione di Napoli al Comitato Centrale. Un uomo partito da un piccolo paesino dell’Appennino meridionale arrivato puntuale sulle vette per gli appuntamenti con la Storia, la Politica e la Scienza che lascia un’immensa eredità politica e morale. La presentazione in programma, a cura della Sezione matesina del Club Alpino Italiano, sarà tenuta dall’Ing. Pierpaolo Tamasi, socio matesino e componente del Comitato Scientifico Regionale CAI Campania. Si parlerà dell’affascinante intreccio tra gli episodi risorgimentali, la storia dell’unità d’Italia, la nascita del CAI, i diari delle ascese, le scoperte scientifiche.