Sabato 28 maggio: Camminata alla croce di vetta del Taburno

Sara’ ripristinato il Libro di Vetta del Taburno

Il 4 ottobre 2011 la Sezione CAI di Benevento organizzò un’escursione sulla cima del Monte Taburno (a quota 1394 metri).
In quell”occasione, nell’ambito della “XIII Settimana Nazionale dell’Escursionismo”, tenutasi in quell’anno in Campania, fu collocato, sotto la croce che domina la montagna più alta e più significativa del territorio beneventano, il ‘libro di vetta’ su cui poter annotare impressioni, commenti, stati d’animo e, perché no, suggerimenti e critiche. Leggi tutto…

La Mefite della Valle d’Ansanto: proposta di candidatura all’Unesco del CAI di Avellino

 Pregevole iniziativa della Sezione di Avellino del Club Alpino Italiano

Sabato 14 maggio 2016, presso il Circolo della Stampa di Avellino, il Club Alpino Italiano – Sezione di Avellino ha presentato la candidatura della Mefite della Valle d’Ansanto nella lista propositiva nazionale per il patrimonio culturale immateriale dell’Unesco.

L’iniziativa, patrocinata da Regione Campania, Provincia di Avellino, Comune di Avellino, Comune di Rocca San Felice, Comunità Montana Alta Irpinia, dai Comuni che insistono sulla valle d’Ansanto e da numerosissime associazioni locali, ha trovato il sostegno del Comitato Direttivo Centrale, Commissione permanente politiche socio-ambientali e del paesaggio del Comitato Centrale, Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano e Comitato Scientifico Nazionale del Club Alpino Italiano. Numerosi gli intervenuti e folta è stata la presenza della stampa e delle televisioni locali, a testimoniare il grande entusiasmo che l’iniziativa ha destato presso la comunità Irpina.

“E’ una grande impresa” ha affermato la presidente del CAI Avellino – Francesca Bellucci – ” ma ne vale la pena, perché la Mefite è un connubio unico di geologia e paesaggio, religione e mito, archeologia, storia e letteratura che la rendono degna di essere riconosciuta dall’Unesco”, mentre la Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Rosa d’Amelio, nel partecipare alla presentazione dell’iniziativa, ha sostenuto “La Regione sarà al vostro fianco per sostenere la candidatura del sito. Dite come possiamo accompagnarvi in questo percorso e lo faremo”.

Pregevole è stato l’intervento del Sindaco di Rocca San Felice, Giuseppe Fiorillo, che ha affermato ” Sarà una sfida a lungo termine perché l’iter è complesso”.

Dopo gli interventi introduttivi, i lavori sono proseguiti con la presentazione di una relazione multidisciplinare svolta dal geologo Michele Sisto, entusiasta ideatore dell’iniziativa, che ha descritto in modo sintetico ed efficace gli aspetti geologici, storici e culturali della Mefite, tanto peculiari che conferiscono al sito l’outstanding universal value richiesto dall’Unesco.

Accattivante è stato, poi, l’intervento del Dott. Mario Cesarano della Soprintendenza Archeologica della Campania che si è soffermato sugli aspetti archeologici e religiosi della Mefite.

Ha concluso il presidente del Gruppo Regionale della Campania, Raffaele Luise, che ha confermato il deciso e determinato impegno nel sostenere la lodevole iniziativa del Club Alpino Italiano di Avellino.

Il CAI celebra a Napoli la Giornata Internazionale dei Musei

In occasione della “Giornata Internazionale dei Musei”, che si celebrerà il 18 maggio 2016, la Sezione di Napoli del Club Alpino Italiano organizza un convegno sul tema «Musei e Paesaggi Culturali» presso il Museo di EtnoPreistoria “Alfonso Piciocchi” sito a Castel dell’Ovo. Due gli interventi previsti.

Vincenzo Di Gironimo peralerà del Cammino dell’Arcangelo, con particolare riferimento al percorso da Benevento a Monte Sant’Angelo.

Matteo Paone, invece, relazionerà in merito alle Grotte adibite al culto, con particolare riferimento alla Piana del Sele ed ai quattro San Michele.

L’appuntamento è quindi mercoledì 18 maggio, alle ore 16.30, a Catel dell’Ovo.

Ulteriori info su: www.cainapoli.it

16° Giornata Nazionale dei Sentieri CAI

In Cammino nei Parchi

 

Il raduno è domenica 29 maggio 2016 alle 9.30 presso Piazzale Cappella S. Antonio, Parco delle Querce, a Contursi Terme (SA). Dalle ore 15, nell’ambito della GIORNATA DELLE OASI DEL WWF si terrà la visita guidata all’oasi del WWF di Persano. Ad organizzare l’appuntamento la sezione CAI di Salerno in collaborazione con la Riserva Naturale regionale Monti Eremita Marzano, Federparchi, WWF, Italia Nostra, Legambiente Campania, Associazione Status, Associazione di Volontariato “Le Formiche Operaie”, Gruppo Attivo LG, Associazione Riqualificazione Fiume Sele, le Terme Vulpacchio di Contursi Terme, Mondus Vivendi, LIPU.

Ulteriori info su www.caisalerno.it
Per info: Ente Riserve 0828.991214 – 3665217562 www.riservasele.itinfo@riservaseletanagroeremitamarzano.com

Relazione sul seminario “I sentieri storici del Partenio”

Presso la biblioteca “Alfonso Biondi” dell’Istituto per geometri De Sactis-D’Agostino si è tenuto il 27 Aprile, il seminario avente per tema I SENTIERI STORICI DEL PARTENIO, con l’ impeccabile l’organizzazione a cura delle professoresse Maria di Nardo, Brunella Recinto e Maria Trifone.
Questo seminario rientra nell’ambito delle attività del C.A.I. di Avellino, che ha stipulato una CONVENZIONE con l’Ente Parco del Partenio per la tutela e la promozione del suo territorio montano.
In tale ambito, ha preso vita un progetto che vede coinvolto l’Istituto di Istruzione Superiore per geometri De Sactis-D’Agostino, con il quale si intende promuovere e valorizzare la memoria storica degli antichi sentieri dei pellegrini e dei commerci del carbone e della neve esistenti sul massiccio del Partenio.
Ciò al fine di incentivare nei giovani studenti l’approccio al territorio montano anche con strumenti tecnici di rilevazione cartografica ed in prospettiva dell’acquisizione di competenze tecnico scientifiche atte a realizzare future professionalità o attività imprenditoriali nel settore del  turismo eco compatibile. Leggi tutto…

ISCHIA: GEOTERMIA, ECONOMIA E SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

Il convegno si terrà Sabato 30 aprile 2016 alle ore 10.30

Sabato 30 aprile 2016 presso l’Hotel IL GATTOPARDO in Via Giovanni Mazzella 166, a Forio d’Ischia (NA) si terrà il Convegno «ISCHIA: GEOTERMIA, ECONOMIA E SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE». Questi gli interventi in programma: “Il CAI e le attività di ricerca e di divulgazione scientifica” del Prof. Carlo Garzonio ­(Univ. di Firenze e Presidente del Comitato Scientifico Centrale del CAI), “Geotermia e sfruttamento geotermico: quali i rischi?” del Prof. Franco Ortolani ­ (Univ. Federico II – Napoli), “Geotermia ed ecocompatibilità nello sviluppo locale” del Prof. Sergio Vellante ­ (II Univ. di Napoli (SUN)Responsabile scientifico progetto SUN Eagle). Sono previsti Interventi da parte dei rappresentanti delle seguenti Associazioni: Associazione Albergatori di Ischia; Associazione Pida; Associazione Termalisti di Ischia; Industriali del turismo; Legambiente; Proloco di Panza; Slowfood Ischia e Procida. Saranno inoltre presenti: il Reggente della sottosezione di Ischia Prof. Francesco Mattera, il Presidente CAI Napoli Ing. Simone Merola, il Presidente Regionale CAI Campania Ing. Raffaele Luise, il Presidente Regionale TAM CAI Campania Dott. Gino Guadalupo, il Sindaco di Forio Dott. Francesco Del Deo.

IL SALUTO DEL NEO-ELETTO PRESIDENTE DEL GR CAMPANIA RAFFAELE LUISE

Carissimi soci della Campania, nel momento in cui subentro ad Anna Maria Martorano in questo importante incarico, desidero esprimere i più vivi ringraziamenti a tutte le sezioni della Campania per la fiducia che mi hanno accordato. Spero, con l’aiuto di voi tutti, di dare un forte contributo alla crescita del Club Alpino Italiano in Campania e soprattutto alla difesa e alla tutela di una delle regioni più belle al mondo. Sono convinto, che la nostra passione per la montagna e la nostra connaturata capacità al sacrificio nell’andar per monti, serviranno a tenere ben saldi fra noi quei rapporti di rispetto, condivisione e solidarietà reciproca che sono propri di un sodalizio quale il Nostro, in cui vivono grandi valori!

Excelsior!
Raffaele Luise

Il nuovo Direttivo Regionale è stato eletto nella seduta del 9 aprile 2016