Sentiero Italia CAI: il cantiere campano, il tracciato e le sue varianti

Il numero delle tappe è salito a 20: al momento la manutenzione del tracciato e il ripristino della segnaletica è in corso, grazie al lavoro dei 40 volontari delle quattro Sezioni e due Sottosezioni attive nel progetto.

28 gennaio 2019 – Recenti ricognizioni sul campo hanno mutato, in Campania, i numeri del tracciato del Sentiero Italia. Fino a poco tempo fa le tappe all’interno del territorio regionale erano 17; oggi sono diventate 20. I motivi? L’esame accurato di ogni tappa, l’esperienza degli ultimi anni, i cambiamenti subiti dal territorio.

Nel quadro dei lavori relativi al SI sono anche state riviste le tappe della “bretella dei Lattari” (che consta attualmente di 7 tappe) ed è stato portato a termine un collegamento dal percorso principale verso la penisola sorrentina.

Il primo obiettivo è stato quello di realizzare il rilievo del Sentiero. Successivamente sono state individuate le varianti e si è lavorato per garantire la completa percorribilità del tracciato. Da ultimo è cominciata la piccola manutenzione e il ripristino della segnaletica, in parte tuttora in corso.

Quattro sono le sezioni campane e due le sottosezioni coinvolte nel progetto del Sentiero Italia. Con una media di otto soci coinvolti attivamente per ogni sezione e quattro per le sottosezioni, il totale di volontari impegnati in questa attività è di quaranta persone.
Maggiori dettagli sul prossimo numero di M360 (marzo).

(Info inviate da Alfonso de Cesare – responsabile SeC Campania, e da Raffaele Luise – presidente Gruppo regionale Campania)
fonte: lo scarpone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *